Escursione Dae mare a cielu de Baunei
Durata
4 Giorni
Codice Escursione
21

Descrizione Escursione

1° Giorno: da Santa Maria Navarrese a Ovile Moretti

Durata/dislivelli: 7ore e30 di percorrenza / 600 metri di dislivello in salita

Mattina: Arrivo a Santa Maria Navarrese, partenza a piedi per raggiungere la croce di Pittaine da qui proseguiamo lungo il sentiero fino alla cima di Monte Oro.

Pranzo: al sacco

Pomeriggio: Percorrendo una sterrata arriviamo alla periferia di Baunei, da qui seguendo un sentierino andremo a visitare Grutta e Janas con le sue antichissime
incisioni rupestri. Proseguiremo fino al belvedere San Francesco, per poi raggiungere l’ovile Moretti.

Cena: tipica a base di prodotti della tradizione sarda.

Pernottamento: in tenda.

2° Giorno: da località “Ovile Moretti” a località “Portu Pedrosu”

Durata/dislivelli: 7 ore di percorrenza / 250 mt dislivello in salita / 700 dislivello in discesa

Mattina: ore 7 e 30 colazione;alle 8 e30 partiamo dall’ovile Moretti seguendo la sterrata fino alla località Su Campu Orrolossi, da qua proseguiamo per alcuni
chilometri sfruttando una vecchia carrareccia che ci porta in località Tenosili, dove troviamo di nuovo una sterrata che ci porterà al complesso nuragico di
Coe Serra. Visitato il Nuraghe riprendiamo la sterrata per risalire il costone di Costa e Serra ed arriviamo nella zona di Irbiddossili, a questo punto ci
addentriamo all’interno del maestoso canalone calcareo di Baccu Maore, che ci condurrà fino a Portu Cuau dove ci sarà la sosta e chi vuole potrà fare il
bagno.

Pranzo: al sacco

Pomeriggio: raggiungiamo Portu Pedrosu dove ci prepareremo per il bivacco notturno.

Cena: tipica

Pernottamento: in tenda

3° giorno da Portu Pedrosu” a Punta Ginnirco

Durata/dislivelli: 6 ore di percorrenza / 750 metri di dislivello in salita

Mattina: ore 7 e 30 colazione; alle 8 e 30 iniziamo il nostro percorso risalendo un sentiero che ci permette di superare la parete rocciosa che delimita il fiordo. Dopo alcune centinaia di metri possiamo vedere “us pressos”, riserve d’acqua create dai pastori sfruttando e adeguando delle conche naturali della roccia. Il sentiero adesso ci porta in prossimità di Baccu Tenadili dove faremo una pausa.

Pranzo: al sacco

Pomeriggio: risaliremo il costone di Burridorgiu per raggiungere Punta Ginnirco dove ci prepareremo per il bivacco notturno.

Cena: tipica

Pernottamento: in tenda

4° giorno da Punta Ginnirco a Santa Maria Navarrese

Durata/dislivelli: 7 ore di percorrenza / 150 mt dislivello in salita / 750 mt dislivello in discesa

Mattina: ore 7 e 30 colazione; ore 8 e 30 il percorso inizia su una sterrata che ci porta da Punta Ginnirco all’ovile Us Piggius, da qui proseguiamo sulla bellissima mulattiera di Cengia Giradili e raggiungiamo la località Forrola. Superato il ruscello di Baus arriviamo al mare nella zona di Sa Sedda e Coggina, qui ci sarà la pausa dove chi vuole potrà fare il bagno.

Pranzo: al sacco

Pomeriggio: proseguiamo fino alla guglia di Pedra Longa e da qua prendiamo il sentiero che costeggia il mare fino a Santa Maria Navarrese. Arrivo in Hotel e sistemazione nelle camere.

Cena: in Hotel

Pernottamento: in Hotel

5° giorno

Mattina: colazione in Hotel e partenza.

Vestiario ed Attrezzature

Abbigliamento

  • Scarpe(scarponi da Trekking)
  • Calzoni tecnici
  • Maglia(in pile e/o microfibre a strati)
  • Maglie termiche
  • Giacca

Equipaggiamento

  • zaino (bagaglio al seguito)
  • Lampada frontale
  • Sacco a pelo
  • Attrezzatura per la pioggia
  • Materassino
  • Tenda

Altro

  • Telo e ciabatte per la spiaggia
  • Maschera e boccaglio
  • protezioni per il sole

Pranzo

Al Sacco durante tutte le giornate